Knowledge Centre

Infortuni mortali. Le qualità che ti salvano la vita.

L’andamento storico delle rilevazioni è sempre lo stesso. Il comportamento dell’infortunato si conferma essere il fattore di rischio principale, generalmente oltre il 60% dei casi.

È tutta una questione di tecnica? O c’è qualcosa che stiamo trascurando?